Italian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) English Finnish French German Japanese Portuguese Romanian Russian Serbian Spanish Swedish    Powered by TraduciMappa del sito
Sei qui: Home » Blog » Expert System, la risposta italiana a Google
Giovedì, 23 Novembre 2017
E-mail Stampa

Expert System, la risposta italiana a Google

Se un’azienda italiana di medie dimensioni specializzata in tecnologie semantiche riesce a competere almeno su un fronte con colossi come Google, una ricetta segreta deve averla. E se quella società è la Expert System di Modena, la ricetta c’è ed è una sola: innovare, “ma con la consapevolezza – precisa il ceo del gruppo, Stefano Spaggiari – che l’innovazione non è una parola vuota ma è soprattutto la scelta di rinunciare ad alcune marginalità per investire di continuo  in nuova tecnologia”.

 Secondo il numero uno dell’azienda informatica che sviluppa software semantici per la gestione delle informazioni, per evolversi è necessario dire di no a qualche lauto dividendo: “Abbiamo investito in ricerca anche in tempi non sospetti, quando la crisi ancora non c’era e si potevano tirare i remi in barca basandosi soltanto sulle entrate garantite dai prodotti che andavano meglio”.
La strategia ha portato buoni risultati, visto che Expert System è in utile da 10 anni, è cresciuta anche durante la Grande Crisi e ha chiuso il 2013 con un fatturato di oltre 13 milioni di euro (+20% rispetto all’anno precedente). L’azienda, che è nata nel 1989 e ha circa 130 dipendenti, ha tra i suoi clienti grandi gruppi italiani come Eni, Telecom e Autostrade per l'Italia e americani come Chevron, Shell, Eli Lilly e Nbc. Persino Microsoft ha integrato nei suoi applicativi per ufficio le soluzioni linguistiche messe a punto dall’impresa guidata da Spaggiari. Poi, la ciliegina sulla torta: Gartner, la multinazionale della consulenza nell’IT, nel 2013 ha inserito Expert System nel Magic quadrant delle 15 società più importanti del mondo per quanto riguarda l’enterprise search (i motori di ricerca per aziende) insieme a giganti come Google, Oracle, e Ibm.
Ma per sfidare i mercati internazionali bisogna presentarsi con prodotti di alta qualità. Quelli di Expert System si basano su Cogito, una piattaforma software che ricerca, attraverso una rete semantica, contenuti sulla base di concetti e non di tradizionali “parole chiave”. “È un sistema di intelligenza semantica che consente di cercare contenuti all’interno di qualsiasi documento senza dover immaginare quali parole siano state utilizzate: basta utilizzare un concetto analogo”.

Fonte: Economy Up

Archivio