Italian Arabic Bulgarian Chinese (Simplified) English Finnish French German Japanese Portuguese Romanian Russian Serbian Spanish Swedish    Powered by TraduciMappa del sito
Sei qui: Home » Notizie » Newsletter » Anno 2012, n° 2
Martedì, 19 Settembre 2017
E-mail Stampa
Anno 2012 n°2 - 10 aprile 2012
 

Focus: Innovazione Sociale a sostegno dell'integrazione linguistica

Il quadro di riferimento

Gli stranieri presenti in Italia al 1° gennaio 2011, sono circa 4.500.000, 335.000 in più rispetto all'anno precedente (+7,9%) con un incremento leggermente inferiore a quello registrato nel 2009 (343.000 unità). La componente femminile è più alta di quella maschile; l'età media è molto giovane (meno di 31 anni), e i paesi di provenienza molto eterogenei: la comunità straniera più numerosa è quella rumena, seguita da quella albanese, marocchina, cinese e ucraina. Ci sono poi le seconde generazioni, che caratterizzeranno il futuro dell'immigrazione nel nostro paese: oggi i minori stranieri in Italia sono più di 900.000 (Fonte ISTAT: La popolazione straniera residente in Italia, 22 settembre 2011).
Per i decisori politici nazionali e locali è importante tenere conto delle nuove caratteristiche e delle implicazioni che il fenomeno dell'immigrazione porta con sé, proprio per governarlo verso una crescente integrazione.
Promuovere la conoscenza della lingua italiana, così come la dotazione di strumenti per l'inserimento dei cittadini stranieri nel tessuto sociale e produttivo del nostro Paese, è fondamentale per sostenere l'integrazione e la valorizzazione del capitale umano.

DidaelKTS e l'Innovazione Sociale

Sono oltre 11.000 gli immigrati che in Italia si sono formati grazie alle nostre soluzioni web based finalizzate all'apprendimento dell'italiano per stranieri. Ci rivolgiamo a molteplici target: bambini, adolescenti, universitari, imprenditori, disoccupati e detenuti.
Numerosi sono anche i soggetti attivi sul territorio che DidaelKTS ha saputo coinvolgere e mettere in rete nell'attuazione di progetti per i cittadini stranieri: oltre ad un'offerta di tecnologie, contenuti e servizi efficaci per l'apprendimento linguistico, la nostra azienda ha infatti, saputo mettere in campo la capacità di favorire e perfezionare rapporti e accordi tra Comuni, Province, Regioni, Prefetture, Ministeri, Scuole, Università, Associazioni, Imprese per costruire progetti in grado di rispondere alle esigenze di una determinata realtà locale o del territorio.
Già quando il fenomeno dei flussi migratori non era così dirompente e strutturato, e gli strumenti tecnologici disponibili notevolmente ridotti, abbiamo saputo avviare una riflessione e un'attività progettuale concreta e multiculturale a favore dei cittadini stranieri immigrati, grazie a una costante attività di ricerca e al laboratorio di italiano per stranieri avviato nel 1987, al suo innovativo approccio nell'impiego delle tecnologie e nella gestione della conoscenza, alle numerose e versatili soluzioni realizzate e in molti casi premiate a livello nazionale ed europeo.

DidaelKTS e l'Italiano per stranieri: un laboratorio in continua evoluzione per l'integrazione

DidaelKTS ha realizzato una collana di titoli progettati per bambini dai 4 agli 11 anni, finalizzata a sviluppare le abilità linguistiche e cognitive attraverso il gioco.
Soluzioni innovative frutto della collaborazione con i docenti, sperimentate in classe, costantemente migliorate sulla base dei risultati e dei feedback ottenuti.

Clic&Clil

Clic&Clil

Collana di 40 giochi multimediali progettati secondo la metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning), per aiutare i bambini stranieri dai 4 agli 11 anni, ad acquisire gli elementi di base della lingua italiana e di quelle straniere (Inglese, Spagnolo, Francese), del mondo dei numeri, della conoscenza dello spazio, dell'ambiente che li circonda e del proprio corpo. Include anche strumenti per gli adulti (mappe concettuali, percorsi interdisciplinari) pensati per facilitarne l'utilizzo con i bambini.
Clic&Clil è basato sui risultati del progetto di ricerca 4M - Multilingual, Multimedia, Multicultural, Multidisciplinary (2006-2008), cofinanziato dal programma Socrates – Lingua 2, che abbiamo ideato e attuato come capofila insieme a partner di altri 4 paesi europei.

Scheda prodotto
Shop online
Demo (Username: clicdemo / Password: clicdemo)

ECDL Kids

ECDL Kids

Collana di giochi interattivi che guida i bambini stranieri dai 4 agli 11 anni alla scoperta del PC, della Videoscrittura, del Disegno, di Internet e della Posta elettronica, nella logica della metodologia CLIL (Content and Language Integrated Learning) utilizzando anche i contenuti specifici dell'informatica per l'apprendimento della lingua italiana.

È il risultato della collaborazione con i docenti e i bambini dell'Istituto Comprensivo "Aldo Moro" di Canegrate.

Scheda prodotto
Shop online
Demo (Username: kidsdemo / Password: kidsdemo)

La Chiave Fatata

Lab Story

Il Divertitaliano

Nell'ambito delle serie TV "Il Divertitaliano" abbiamo ideato e realizzato il modello di formazione linguistica e i contenuti multimediali ed interattivi online finalizzati all'apprendimento linguistico e interculturale. Il progetto (RAI Educational in collaborazione con il Ministero della Pubblica Istruzione) è rivolto agli alunni immigrati della scuola primaria.

Case study
Preview La chiave fatata
Preview Labstory

Dentro l'Italiano 4.0

Dentro l'Italiano 4.0

Dentro l'Italiano 4.0

Dentro l'Italiano 4.0

Corso multimediale e interattivo di Italiano rivolto a studenti e adulti stranieri, frutto di un impegno ventennale, progressivamente ampliato e arricchito in relazione alle richieste del mercato, ai feedback degli utenti.
Dentro l'Italiano 4.0 è:

• multimediale (dialoghi audio, musiche, fotografie, disegni, video);
• interattivo (2700 esercizi di tipologie diversificate);
• completo (per l'apprendimento da principiante ad avanzato, copre tutti i livelli del Common European Framework del Consiglio d'Europa);
• adattivo (l'interfaccia permette di selezionare lo stile comunicativo preferito tra "Human touch" e "Fumetto");
• multilingue (disponibile in 16 lingue di interfaccia: Italiano, Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Portoghese, Russo, Rumeno, Bulgaro, Serbo, Svedese, Finnico, Arabo, Giapponese, Cinese e Polacco)

Dentro l'Italiano ha ricevuto il premio LABEL Europeo.

Scheda prodotto
Shop online
Demo (Username: ditdemo / Password: ditdemo)

DIT Extra

DIT Extra

Corso multimediale e interattivo di Italiano per immigrati, strutturato per categorie tematiche e contesti di vita reale (Alloggio, Viaggi e Trasporto, Salute) quale strumento multimediale di orientamento per cittadini extracomunitari. Comprende 50 unità multimediali e interattive per un totale di 170 ore di apprendimento, 1.250 esercizi di varie tipologie e 3.000 parole.

Scheda prodotto
Shop online

SimulPLIDA e SimulCELI

Con il decreto del Ministero dell'Interno entrato in vigore il 9 dicembre 2009 è stato reso obbligatorio il test di Italiano (al livello A2 del Quadro Comune Europeo di riferimento) per gli stranieri che intendano richiedere il documento per soggiornanti di lungo periodo.
Per rispondere all'esigenza degli extracomunitari di prepararsi al meglio per questa importante prova e per completare la formazione offerta da Dentro l'Italiano 4.0, abbiamo messo a disposizione simulazioni multimediali e interattive dei test di certificazione PLIDA (Società Dante Alighieri) e CELI (Università per stranieri di Perugia) suddivise in 6 gradi di competenza linguistica (A1, A2, B1, B2, C1, C2) secondo i livelli del Quadro Comune Europeo. SimulPLIDA e SimulCELI comprendono prove di lettura e ascolto ed esercizi di comprensione, basati sulle reali prove d'esame proposte da queste due importanti certificazioni.

SimulPLIDA

Scheda prodotto
Shop online
Demo (Username: plidademo / Password: plidademo)

SimulCELI

Scheda prodotto
Shop online
Demo (Username: celidemo / Password: celidemo)

Italiano per Cinesi

Italiano per Cinesi

Italiano per Cinesi

Italiano per Cinesi

Soluzione rivolta agli studenti universitari cinesi che intendono frequentare corsi di lingua italiana e iscriversi a università italiane nell'ambito del programma Marco Polo. Italiano per Cinesi è un corso online di lingua italiana per studenti sinofoni, realizzato grazie ad un accordo tra Fondazione Italia Cina e DidaelKTS.
La validità scientifica dell'iniziativa è garantita dalla collaborazione con la Direzione del Centro d'Ateneo per la promozione della lingua e della cultura italiana "Chiara e Giuseppe Feltrinelli" (CALCIF) e del Centro interdipartimentale di ricerca sull'Asia contemporanea (CARC) dell'Università degli Studi di Milano.
Un importante contributo a Italiano per Cinesi è venuto anche dal Ministero degli Interni e dalla Polizia di Stato, la cui disponibilità ha reso possibile ambientare alcuni dialoghi del corso nella Questura di Milano, realizzando fotografie dei locali e del personale. Italiano per Cinesi include:

il portale web bilingue (Italiano-Cinese) www.italianopercinesi.it
un ambiente di e-Learning (con interfaccia bilingue) per l'erogazione di contenuti e di servizi formativi;
un corso completo di Italiano per madrelingua cinesi che copre tutti i livelli del Common European Framework del Consiglio d'Europa.

Scheda prodotto
Shop online
Demo

Leon@rdo

Tra le soluzioni rivolte ai cittadini cinesi va citato anche Leon@rdo, progetto realizzato per il Ministero dell'Università e della Ricerca, in collaborazione con Federazione Italdidattica, in occasione dell'Anno dell'Italia in Cina (2006). Si tratta di una webzine di scambio interculturale tra italiani e cinesi sui temi della scienza, della tecnologia, dell'arte, con una sezione dedicata ad approfondire l'uso della lingua italiana (lessico, grammatica) nei contesti trattati.

Case study

Sesamo

Sesamo

Sesamo

Sesamo

Ideato e realizzato per Provincia di Milano, in collaborazione con Cooperativa "Farsi Prossimo" e Fondazione "L'Aliante", il progetto Sesamo è un'iniziativa di comunicazione, formazione e informazione per accogliere, orientare e insegnare la lingua italiana ai ragazzi stranieri dai 13 ai 18 anni. Frutto del progetto è stata la realizzazione di un prodotto multimediale caratterizzato da giochi linguistici interattivi, strategie di problem solving, materiali autentici, con attività pensate per i livelli A1, A2 e B1 del Common European Framework del Council of Europe. Il glossario di base e l'help (introduzione al gioco e indicazioni di lavoro) sono consultabili nelle lingue dei gruppi etnici di riferimento: Francese, Inglese, Spagnolo, Arabo, Cinese, Albanese, Tagalog. Il prodotto risponde agli standard W3C per l'accessibilità.
Sesamo ha ricevuto il premio LABEL Europeo ed è stato selezionato tra i finalisti alla Nona Edizione del "Premio Möbius Multimedia Città di Lugano".

Case study
Preview

IMPRENDI

IMmigrati imPRENDItori

Nel 2004 con il progetto IMmigrati imPRENDItori, realizzato con il contributo di Camera di Commercio di Milano, in partnership con Unione Artigiani della Provincia di Milano, Unione del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni della Provincia di Milano e Compagnia delle Opere, la nostra azienda ha ideato un modello per la formazione degli imprenditori extracomunitari alla cultura digitale e alla cultura d'impresa, basato sul dialogo e la videocomunicazione; si è trattato del primo progetto in Europa basato sulla valorizzazione dell'apprendimento informale.

Case study

CHANCE (Recupero sociale per i detenuti)

Promuovere il diritto all'istruzione per tutti, sostenere il recupero sociale attraverso la formazione finalizzata al reinserimento lavorativo della popolazione detenuta nelle Case Circondariali del Lazio queste le linee guida del Progetto Chance, realizzato nel 2006. Per la prima volta nella Regione Lazio un piano organico di sostegno formativo e professionale a favore dei detenuti, concordato fin dalle fasi di progettazione con i referenti della Casa di Reclusione.

All'interno di CHANCE, la formazione professionale è stata affidata ad ENAIP, in rete con soggetti formativi e con le cooperative già attive nelle carceri del Lazio.

Poiché il 38% dei detenuti era composto da cittadini stranieri, Dentro l'Italiano 4.0 è stato scelto come prodotto formativo per l'apprendimento dell'italiano per stranieri.
CHANCE è stato promosso e finanziato dall'Assessorato all'istruzione, formazione e diritto al lavoro della Regione Lazio e messo a punto in collaborazione con l'ufficio del garante dei detenuti e i direttori di tutti i penitenziari della Regione, con la rete delle scuole del Lazio presenti nelle carceri, in particolare i centri territoriali permanenti e con l'università Tor Vergata.

Case study